5.2.08

"...e va bene. a voi posso dirlo. è vero,ho viaggiato per mezzo mondo, ma la verità è che non sarei in grado di descrivervi con precisione nemmeno uno dei milioni di paesaggi che in questa vita e con questi occhi ho visto, perchè i miei occhi non sono mai stati così chiusi alle bellezze del mondo come dal momento in cui ho preso a viaggiare, come dal momento in cui ho preso a conoscere me stesso..."

4 commenti:

karuso ha detto...

mi piace il tuo modo di utilizzare il disegno digitale...usi photoshop o painter?, io mi sto avvicinando a questo modo di disegnare e trovo che non ci sia molta differenza dall'analogico è sempre cervello/mano che comandano
e si può sperimentare da matti

Bufi ha detto...

ciao Karuso.
photoshop, anche se credo che di differenza dall'analogico ce ne sia eccome! il senso credo stia nel cercare un'altra strada ,differente dal proprio modo di disegnare, un'altra grafìa, come uno sdoppiamento di personalità,se vuoi un consiglio non cercare mai di vedere apparire sul pc quello che riusciresti a fare culla carta...piuttosto , sorprenditi

karuso ha detto...

interessante consiglio che spinge ad andare oltre...a non usare appunto il digitale solo per non sporcarsi...

nelle tue cose, l' uso del digitale sembra avvicinarsi alla xilografia...per quei tagli di bianco bellissimi

la ricerca dell'inquadratura è Molto interessante.

lotto ha detto...

This is a nice blog. I like it!