8.11.08

Lo Straniero di Canosa (2)


...tutto quello che si sa, è che l'ultimo avvistamento risale appunto a due mesi prima; l'uomo pipistrello (al secolo BRUNO VOGLINO, nome poi cambiato dopo il trasferimento in America nel più noto BRUCE WAYNE ) si trovava nella località di CASCINE VICA (Torino) mentre usciva dalla rinomata lavanderia "Magic Wash". -Riporteremo più avanti poi l'intervista fatta al proprietario di quest'ultima, nonchè uno degli imputati del processo aperto alla questura di Trani, possessore di uno scontrino, messo poi agli atti come prova, riguardante forse l'ultimo lavaggio del costume della vittima -

3 commenti:

marcocorona ha detto...

conosco le cascine vica
anche tu stai diventando grande

marta ha detto...

ueila... ueila....

Anonimo ha detto...

Lo straniero di Canosa è una di quelle storie che ti portano a rivisitare i luoghi più remoti della tua memoria, dopo averne conosciute le torbide verità,per me non è più possibile lascirsi cullare dall'indifferenza.
Il mistero che si intreccia alla banalità del quotidiano crea la malta del nostro destino che una volta solidificata non è più plasmabile.
Consiglio a tutte le persone alla ricerca di un perchè della vita di
non perdere le prossime uscite
de LO STRANIERO DI CANOSA.