7.5.09




7 commenti:

katiuscia ha detto...

e dove stai andando??? :)
katiuscia

Marco Caradonna ha detto...

Ma sopratutto...fava i matoni anc'a mè ma la mia casa in'dul'è?ahah
Hey era un po che non mi venivi a trovare sul blog.
Come te la passi ve?SEmpre in quel di Torino?Che si racconta da quelle parti?
Io qui sto cominciando a macinare ora come illustratore freelance ma per oltreoceano,ed è una cosa paradossale che per farmi cagare un po' di piu dai datori di lavoro io debba essere andato a Londra a vivere,mah!
Nota a margine,la storia che stai pubblicando a puntate è molto interessante,e decisamente surreale come atmosfera,ma apprezzo molto la composizione delle tavole, vediamo dove vai a parare
Ue carnazza ti lascio che devo toranr a lavoro
M

E_Bone ha detto...

Era un po' che non passavo di qua,fai sempre cose fighissime complimenti davvero.Sia per le storie che per il segno!
E_B

Niccolò Storai ha detto...

Bufi sei un grande, porca miseria ma perchè non produci un volume con le tue cose, hai una forza nel segno che vibra di vita.

Anonimo ha detto...

so che non centra niente ma ho apppena visto il tuo fumetto di lanciano....anche io come altri ho partecipato ma tu il terzo posto non lo meritavi, meritavi un posto in più del primo, un numero che non esiste!!!!! stupenda la storia del cappello, meraviglisi i giochi di luce con la silouette!!!!

marco santillo

Curioso ha detto...

Buondì Ennio, piacere, Davide.

Cercavo il tuo indirizzo e-mail perché ho una piccola proposta di lavoro che spero possa interessarti.

E' una storia nera, con elementi horror/esoterici, ambientata proprio nella tua Torino. Ed è in cerca di un disegnatore.

Se t'interessa scrivimi a curiosod@yahoo.it ;)

Curioso ha detto...

Dimenticavo, tra le cose di cui la storia è "in cerca" non è da annoverare l'editore, che già esiste ed è pure interessato al tuo lavoro e vorrebbe vedere delle prove.

Fammi sapere.